Chiropratica

La storia della Chiropratica

L’odierna pratica della chiropratica intesa come distinta forma di cura per la salute risale al 1895. Tuttavia, alcuni precursori dei moderni chiropratici avevano intuito la relazione tra salute e condizione della colonna vertebrale.

“Conoscere la colonna vertebrale è necessario per curare molte malattie” – Ippocrate – noto come il padre della medicina moderna

Erodoto, un contemporaneo di Ippocrate, ottenne la fama di curare diversi disturbi correggendo le anormalità della spina dorsale attraverso esercizi terapeutici. Se il paziente era troppo debole per praticare gli esercizi, Erodoto manipolava la spina dorsale del paziente. Il filosofo Aristotele era critico verso questo approccio di Erodoto perché “rendeva i vecchi giovani e così prolungava troppo le loro vite”.

“Il dottore del futuro non darà farmaci, ma informerà i suoi pazienti sulla cura del corpo, sulla dieta, la causa e la prevenzione delle malattie”. – Thomas Edison –

Comunque, il trattamento della colonna vertebrale era ancora rozzo e misconosciuto fino a quando Daniel David (D.D.) Palmer ha scoperto lo specifico aggiustamento vertebrale. D.D. ha definito la chiropratica come, “la filosofia, l’arte e la scienza delle cose naturali. Un metodo per aggiustare vertebre della colonna solo con le mani, per correggere la causa del mal-essere”.

Palmer è stato anche responsabile della prima diffusione della filosofia chiropratica ed ha fornito la prima definizione di sublussazione vertebrale. “Non sono il primo a mettere a posto la sublussazione delle vertebre, ma ho la fama di essere la prima persona a sistemare le vertebre fuori posto usando processi spinali e trasversali come leve e a diffondere la filosofia e la scienza degli aggiustamenti chiropratici”. D.D. Palmer, scopritore della Chiropratica. D.D. Palmer nacque in Ontario, in Canada, nel 1845. Si trasferì negli Stati Uniti quando aveva 20 anni. Trascorse gli anni successivi alla Guerra Civile insegnando a scuola, allevando api e vendendo dolci ai lamponi nelle città sui fiumi Iowa ed Illinois, lungo le rive del fiume Mississippi.

Nel 1885 D.D. studiò con Paul Caster ed imparò la tecnica magnetica di guarigione , una terapia comune a quel tempo. Due anni dopo, si trasferì a Davenport e aprì lo studio “Palmer Cure and Infirmary”. Il 18 Settembre 1895, D.D. Palmer stava lavorando fino a tardi nel suo studio quando un portiere, Harvey Lillard, iniziò a lavorare lì vicino. Una rumorosa autopompa passò fuori la finestra e Palmer si sorprese nel vedere che Lillard non avesse reagito per nulla; si avvicinò all’uomo e provò ad iniziare una conversazione, presto realizzò che Lillard era sordo.

Pazientemente Palmer iniziò a comunicare a gesti e seppe che l’uomo aveva avuto un udito normale per la maggior parte della sua vita; ma era stato in una posizione scorretta, stretto, bloccato ed aveva avvertito qualcosa “cedere” nella sua schiena. Quando si rialzò, capì di non poter più sentire. Palmer dedusse che i due eventi- lo scricchiolio nella schiena e la sordità- avessero una connessione.

Harvey Lillard | First Chiropractic PatientFece scorrere accuratamente la sua mano lungo la schiena di Lillard e sentì che una delle vertebre non era nella sua posizione normale. “Pensai che se quella vertebra fosse stata rimessa a posto, sarebbe ritornato l’udito” , scrisse in seguito. “ Con questo obiettivo, impiegai mezz’ora a persuadere il sig. Lillard a lasciarmi sistemare la vertebra. La rimisi nella giusta posizione usando la pressione spinale e presto l’uomo poté sentire come prima”.

Harvey Lillard scrisse nella pubblicazione “La Chiropratica” del 1897 che:

“Io ero sordo da 17 anni e mi aspettavo di rimanere così, ero stato visitato dai dottori senza ottenere alcun beneficio. Da tanto tempo avevo deciso di non fare più cure per il mio udito dato che non succedeva niente di buono. Lo scorso Gennaio, il Dr. Palmer mi disse che la mia sordità veniva da un danno alla colonna. Ciò era nuovo per me, ma era un fatto che la mia schiena avesse subito un danno e che da allora io fossi diventato sordo. Il Dr. Palmer trattò la mia schiena; dopo due aggiustamenti potevo sentire abbastanza bene. Ciò avvenne otto mesi fa. Il mio udito rimane buono”.   Chiropractic’s Fountain-Head | D.D. Palmer

La fama del successo di Palmer nel ‘curare’ la sordità arrivò lontano. Presto persone sorde da diverse parti del Paese aspettavano di ricevere il suo trattamento miracoloso. Sebbene avesse qualche successo nell’aiutare alcuni con sordità, presto Palmer capì che molti altri disturbi potevano ricevere benefici dallo stesso trattamento.

Col passare dei mesi, i pazienti andavano da Palmer per ogni possibile problema, inclusi influenza, sciatica, emicrania, mal di testa, disturbi allo stomaco, epilessia e disturbi cardiaci. Reverend Samuel Weed | Helped Coin ChiropracticD.D. Palmer scoprì che tutti questi problemi rispondevano bene agli aggiustamenti che lui aveva chiamato “curare con le mani”. In seguito con l’aiuto del reverendo Samuel Weed, coniò il termine ‘chiropratica’- dal termine greco ‘chiro’ che significa mani, e ‘pratica’ col significato di operare, praticare qualcosa. Rinominò la sua clinica “Scuola Palmer e Ospedale di Chiropratica”.

Nel 1898 accolse i suoi primi studenti. Anche se non usava alcun farmaco, con la cura di Palmer la febbre passava, il dolore cessava, le infezioni guarivano, la vista migliorava, i disturbi allo stomaco scomparivano e, sicuramente, l’udito ritornava. Spesso sorpreso per l’efficacia dei suoi aggiustamenti, Palmer ritornava ai suoi studi di anatomia e fisiologia per imparare di più sulla connessione vitale tra la spina dorsale e la salute.

Egli capì che gli aggiustamenti per correggere il dis-allineamento delle vertebre, o sublussazione, stavano eliminando l’interferenza nervosa che causava i disturbi del paziente. Sebbene la chiropratica stesse dimostrando di essere un metodo di successo per guarire il corpo, non venne subito accettata. La comunità medica del XX secolo aveva paura del successo di Palmer e intraprese una crociata contro la chiropratica. Si scrissero lettere agli editori dei giornali locali, criticando apertamente i suoi metodi e accusandolo di esercitare la sua professione senza licenza. Palmer si difese contro gli attacchi dei dottori esponendo la tesi di fornire un servizio unico che gli altri non offrivano e facendo notare i ben conosciuti rischi di molte procedure mediche. Era anche cauto nella prescrizione di medicine affermando che spesso non erano necessarie e persino dannose per il corpo.

Nel 1905. D.D. Palmer fu accusato di esercitare la professione senza licenza. Venne condannato a 105 giorni di carcere e gli fu richiesto di pagare la multa pari a $350. Palmer scontò la sua pena e pagò la multa ma ciò non lo fermò dalla pratica degli aggiustamenti. I suoi pazienti (incluso le guardie) venivano nella sua cella per sottoporsi agli aggiustamenti. Palmer continuò la sua lotta di promozione della chiropratica pubblicando due libri dal 1906 al 1913, “La scienza della Chiropratica” e “Gli specialisti chiropratici”.

Aggiustò pazienti fino alla morte, che avvenne a Los Angeles all’età di 68 anni.   Young B.J. Palmer | Developer of Chiropractic Il figlio di Palmer, Bartlett Joshua, era entusiasta della chiropratica proprio come il padre e ne continuò il lavoro. Bartlett – o B.J. come ora è conosciuto – è indicato come il promotore della chiropratica in un chiaro, definito ed unico sistema di cura.

Nel 1902, B.J. concluse gli studi nella Scuola Palmer, fondata dal padre, insieme alla moglie ed al collega Mabel, ed iniziò ad aiutare i pazienti e ad assumersi sempre più responsabilità nella scuola e nella clinica. Egli fu anche lo strumento attraverso cui la chiropratica venne riconosciuta come professione lecita.   B.J. Palmer, D.C., Ph.C. | Developer of Chiropractic Ciò che rese tutto questo diverso dalla manipolazione usata nel passato furono le implicazioni globali di questo metodo come distinta arte di guarigione. Palmer era stato sincero, ma aveva una personalità dura, inadatta alla diffusione della chiropratica.

Suo figlio B.J. Palmer era un uomo d’affari, un educatore, un inventore che innalzò la fiaccola della chiropratica per i successivi 60 anni. B.J. costruì la “Scuola Palmer di Chiropratica” a Davenport, che, allora, divenne il primo college chiropratico nel mondo.

 

Nel 1924, B.J. aveva un programma nella prima stazione radio ad ovest del Mississippi, WOC (Wonders of Chiropratica – meraviglie della chiropratica). Nel 1928 acquisì WHO (with hands only – solo con le mani) in Des Mones.

Era un viaggiatore e uno scrittore, attrasse audience da tutto il Paese grazie ai suoi 50,000 watt di canali in chiaro.B.J. Palmer | Buulders of America Era un prolifico autore e un dinamico oratore che parlava in tutto il Paese della Chiropratica.

Era descritto come un uomo che aveva zelo ed era un brillante rappresentante della chiropratica. La pratica della chiropratica continuò ad incontrare forti ostilità da parte della comunità medica, poiché era un approccio sconosciuto. Molti chiropratici furono arrestati con l’accusa “di praticare la medicina senza licenza”.

B.J. fece in modo che la chiropratica venisse accettata molto di più. Lottò perché si stabilissero una licenza separata e norme regolatrici affinché la chiropratica venisse riconosciuta non come una forma di pratica medica, ma come un’entità separata. Continuò a diffondere la scienza, l’arte e la filosofia della professione come se fosse un po’ una struttura fatta a maglia. B.J. sostenne l’avanzamento scientifico della chiropratica, intuendo che solo così sarebbe stata accettata.

Grazie alla sua leadership la chiropratica divenne la prima professione per la salute ad usare regolarmente l’invenzione di Wilhelm Roentgen, il macchinario per i raggi x. La chiropratica e i suoi leader sono cambiati ed evoluti nel tempo ma i suoi principi sono ancora gli stessi di 100 anni fa. Essenzialmente il corpo è un organismo capace di guarire se stesso; il sistema nervoso controlla e coordina ogni organo e tessuto del corpo. La relazione tra la colonna vertebrale e il sistema nervoso è indicatrice dello stato di salute.

Trova l’interferenza, correggila e il corpo B.J. Palmer Chiropractic Adjustmentsarà di nuovo in salute. Oggi la chiropratica è riconosciuta come distinta professione di cura negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito, in Australia, e in dozzine di altri Paesi nel mondo. Ci sono oltre 35 università chiropratiche nel mondo sparse in vari paesi, tra cui Regno Unito, Francia, Danimarca, Stati Uniti, Canada, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.

Il riconoscimento e l’accettazione della chiropratica oggi è principalmente basato sulla forza della ricerca scientifica sul corpo, che iniziò dall’impegno di B.J.Palmer di praticare chiropratica scientifica. I risultati positivi della cura chiropratica hanno permesso a milioni di persone soddisfatte di fornire credibilità a ciò che un solo uomo iniziò più di 100 anni fa.

La chiropratica è oggi la terza più grande professione di cura ed è in veloce crescita.